Seminario 3 CFU “Una Marina di Libri – Maestri e ribellioni”

 

 

Realizzato in collaborazione con l’Università degli Studi di Palermo, Dipartimento di Scienze Umanistiche – e valido per il riconoscimento di 3 cfu per gli studenti universitari

Come ogni anno “Una marina di libri” – che per la sua ottava edizione si svolgerà dal 7 all’11 giugno all’Orto botanico di Palermo – porterà a Palermo il meglio dell’editoria indipendente nazionale e i maggiori scrittori nazionali, e dedicherà uno spazio privilegiato agli studenti universitari, proponendo un ciclo di seminari professionali sul mondo del libro e della scrittura, con la partecipazione dei più importanti rappresentanti del settore: editori, scrittori, critici, giornalisti e docenti universitari.

L’idea del seminario “Maestri e ribellioni” nasce dalla stessa centenaria storia dell’Università degli Studi di Palermo e intende omaggiare le decine di docenti siciliani di fama mondiale, oggi quasi dimenticati, in cui insegnamenti hanno poi fatto scuola nel mondo, tra cui Giovanni Gentile, Simone Corleo, Giuseppe Bellafiore; ma anche i maestri ”in visita” che nell’Ateneo hanno insegnato per breve tempo, lasciando un segno, da Giuseppe Piazzi, astronomo e presbitero di Sondrio, che già nel 1801 all’Accademia dei Regi Studi di Palermo scoprì il primo asteroide a Theodor Adorno, da Cesare Brandi, a Furio Jesi, dal chimico Stanislao Cannizzaro che dà un contributo determinante al sistema atomico moderno, a Emilio Segrè, Premio Nobel per la Fisica nel 1959. Senza dimenticare Mario Fubini, che non fece in tempo a entrare in un’aula universitaria, perché espulso nel frattempo a causa delle leggi razziali fasciste.

Il ragionamento – tra presentazioni, dibattiti a più voci, proiezioni e lectio magistralis – si amplierà fino a comprendere, da un lato, il racconto delle contestazioni studentesche del ’68, ’77 e ’89-’90, che hanno avuto in Palermo uno dei principali centri, e, dall’altro, la riflessione sull’attuale ruolo della formazione in Italia, sui modelli e i grandi maestri apparentemente scomparsi: si proverà a ripensare criticamente il modello verticale e patriarcale di trasmissione del sapere in apparenza incrinato, a discutere delle pratiche orizzontali e inclusive sperimentate nell’insegnamento – dalla scuola primaria all’università – a mappare le nuove dislocazioni del dibattito critico.

Ogni giornata si concluderà con una performance che ricorderà un grande maestro scomparso attraverso le parole di affermati scrittori del contemporaneo: Andrea Cortellessa e Salvatore Silvano Nigro omaggeranno Giorgio Manganelli, tra i principali autori e critici letterari italiani, Evelina Santangelo dedicherà un sentito ricordo a Alessandro Leogrande, giornalista e scrittore prematuramente scomparso, Francesco Pacifico racconterà il genio di David Foster Wallace, di cui cade il decennale della morte, mentre Sandra Petrignani farà un ritratto di Natalia Ginzburg.

 

Periodo del seminario: 7/10 giugno

Docenti referenti: Luisa Amenta, Ambra Carta, Matteo Di Gesù

Numero massimo di iscritto: 50 persone

Ore di assenze MAX: 4 ore

 

Programma

 

Giovedì 7 giugno Ore 18:00 – 22:30

Ore 18:00

Presentazione “Guida tascabile per maniaci dei libri”

I mille libri fondamentali, le vite dei più grandi scrittori e poeti di sempre, gli incipit dei più grandi capolavori di sempre, gli elenchi dei vincitori dei premi più importanti, i best seller, una breve storia dell’editoria.

Ore 19:30

Reading “Gli Scrittori che ci mancano: Omaggio a Giorgio Manganelli” con Salvatore Silvano Nigro e Andrea Cortellessa

Ore 21:00

Proiezione “Furio Jesi. Man from Utopia”

Documentario di Carlo Trombino e Claudia Martino.

Intervengono Carlo Trombino, Claudia Martino, Gianni Gebbia, Margherita Cottone

 

Venerdì 8 giugno Ore 10:00 – 13:30. Ore 18:00 – 21:00

Ore 10:00

Dibattito “Educazione linguistica e patrimonio linguistico regionale. Scuola e Università: un impegno condiviso per l’attuazione della legge regionale 9/2011”.

Intervengono: Giovanni Ruffino, Luisa Amenta, Sergio Bonanzinga, Ignazio E. Buttitta, Marina Castiglione, Gabriella D’Agostino, Mari D’Agostino, Vito Matranga, Giuseppe Paternostro, Rosario Perricone, Roberto Sottile.

Ore 17:00

Presentazione del libro “Romanzo di uno scandalo. La Banca Romana tra finzione e realtà” di Clotilde Bertoni, Ed. Il Mulino.

Intervengono l’autrice, Antonino Blando e Matteo Di Gesù (in alternativa alla presentazione di N. Scaffai, Letteratura e ecologia).

Ore 18:00

Dibattito “I buoni maestri: i campioni palermitani del sapere e i grandi che hanno insegnato nell’ateneo palermitano”.

Conducono la discussione, tra letture, brevi estratti video e ricordi, Piero Violante e Gianfranco Marrone, con richiesta di testimonianze da parte del pubblico.

Ore 19:30

Reading “Gli Scrittori che ci mancano: Omaggio a Alessandro Leogrande” con Evelina Santangelo

Ore 21:00

Presentazione del libro “Letteratura e ecologia. Forme e temi di una relazione narrativa” di Niccolò Scaffai, Ed. Carocci. Intervengono l’autore, Giuseppe Barbera e Matteo Di Gesù (in alternativa alla presentazione di C. Bertoni, Romanzo di uno scandalo).

 

Sabato 9 giugno Ore 11:00 – 13:30. Ore 18:00 – 22:30

Ore 11:00

Presentazione della collana “Elements: Forme e immagini della modernità”.

Collana internazionale di saggi brevi in lingue diverse. Intervengono i curatori Matteo Di Gesù e Giuseppe Traina.

Ore 12:00

Lectio magistralis “Oralità e cultura tradizionale giapponese”

di Giorgio Amitrano

Ore 18:00

Dibattito “È rimasta la salsa piccante? Digerire maestri e imbandire ribellioni, oggi, in Italia”

Clotilde Bertoni: Dal capitano al dinosauro: costanti e metamorfosi dell’insegnamento.

Daniela Brogi: «Un’immensa moltitudinte passata sulla terra senza lasciare traccia». Ripensare la  cultura in un mondo che ha smesso di essere un club per soli uomini.

Giovanni Lo Monaco: Maestri, scuola, famiglia: un problema di confine.

Giuseppe Traina: Maestri cercando? Maestri trovando? Maestri diventando?

Coordina Matteo Di Gesù

Ore 19:30

Reading “Gli Scrittori che ci mancano: Omaggio a David Foster Wallace” con Francesco Pacifico

Ore 21:00

Presentazione del libro “Letteratura e ecologia. Forme e temi di una relazione narrativa”

di Niccolò Scaffai.

Intervengono con l’autore Giuseppe Barbera e Matteo Di Gesù

 

Domenica 10 giugnoOre 10:00 – 13:30. Ore 16:30 – 21:00

Ore 10:00

Lectio magistralis “Professori ebrei all’Università di Palermo: Levi, Terni, Segrè e Jesi, dal 1915 al 1979”.

di Carlo Trombino

Ore 12:00

Lectio magistralis “Storie orali. Racconto, immaginazione, dialogo”

di Alessandro Portelli

Ore 16:30

Dibattito “I maestri del Gotico siciliano”

Intervengono: Salvatore Ferlita, Ambra Carta, Rosario Battiato, Fabio Camilletti.

Ore 18:00

“In quegli anni: ’68, ’77 e ’89-’90”

Intervengono: Ottavio Navarra, Davide Ficarra, Beatrice Agnello. Modera: Matteo Di Gesù.

Ore 19:30

Reading “Gli Scrittori che ci mancano: Omaggio a Natalia Ginzburg” con Sandra Petrignani.

 

 

Prova finale

 

Indicazioni

L’elaborato, della lunghezza di 10 mila battute circa (spazi inclusi), dovrà trattare di uno degli incontri in programma (si consiglia di optare per uno dei dibattiti o per una delle lectio), ovvero una rielaborazione dell’intero programma. Il testo non dovrà essere una sintesi del dibattito, ma uno scritto argomentativo articolato come segue:

  • Individuazione del tema
  • Fonti
  • Trattazione

 

L’elaborato dovrà essere consegnato in formato cartaceo, almeno una settimana prima delle date degli appelli previste per la verbalizzazione (18 giugno – solo per laureandi -, 2 e 12 luglio – da confermare dopo)

 

FORMAT D’ISCRIZIONE

 

...Sii Social, Condividi !

    The following two tabs change content below.

    Marco Sicari

    Studente presso Scienze della Comunicazione per i Media e le Istituzioni

    Permanent link to this article: http://www.uniattiva.it/seminario-3-cfu-una-marina-di-libri-maestri-e-ribellioni/